I sapori dell’autunno sono intensi quanto lo sono i suoi colori. Fuori le temperature si abbassano e quando ci mettiamo ai fornelli i vetri della cucina si appannano, il calore e i profumi che riempiono l’aria di casa ci accolgono quando rientriamo dopo una lunga giornata di lavoro, un tantino infreddoliti ed incredibilmente affamati.

Personalmente ho sempre amato tornare a casa e sentire il profumo della cena che mi attendeva quasi a dirmi: “Bentornata! Mettiti comoda e dimentica le tribolazioni della giornata.”
Ora che abito con il mio ragazzo, difficilmente accade che torni a casa e tutto sia già pronto, tranne quando decide di prepararmi il suo specialissimo ragù, allora non credo di poter trovare le parole per descrivere il profumo che aleggia per la casa.
Quel che adoro forse anche di più resta mettermi ai fornelli a fine giornata, per rilassarmi e preparare qualcosa che faccia sentire bene chi amo.
L’autunno sa ispirare la mia fantasia e ho la sensazione che anche il mio palato diventi più esigente. Ho bisogno di colori e profumi che stuzzichino tutti i miei sensi e, soprattutto il mio appetito. La ricetta che vi sto per proporre li appaga davvero tutti, e come non potrebbe avendo come protagonisti il colore del cavolo viola, e la sapidità della salsiccia e del pecorino? Si tratta degli spaghetti integrali cavolo viola, salsiccia e pecorino.

Ricetta: Spaghetti integrali con cavolo viola, salsiccia e pecorino

Il cavolo viola è un ortaggio tipico della stagione autunnale, ed è anche una delle verdure più nutrienti e salutari del mondo. Dovrebbe essere considerato fondamentale per la nostra alimentazione, per via della ricchezza e varietà delle sua proprietà benefiche, che vanno da quella antinfiammatoria, a quelle antiossidante e disintossicante. Inoltre è un’importantissima fonte di ferro (ne contiene più della carne!) e di calcio e possiede un valore energetico pari a 20 kcal per 100 gr. L’alimento perfetto insomma!
Ma bando alle chiacchiere: pronti per cominciare? VIA!

Ingredienti per 2 persone:
1/4 di cavolo cappuccio
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva q.b.
160 gr di spaghetti integrali
2 salsicce
pecorino q.b.
1 bicchiere di vino bianco

Procedimento:

 

 

 

 

 

 

 

 

Tagliamo un quarto del cavolo viola e laviamolo accuratamente, togliendo le foglie una ad una e asciughiamole per bene. Una volta asciutte sovrapponiamone qualcuna e tagliamo delle striscioline il più sottili possibile. Mettiamo in una pentola capiente un filo d’olio e aggiungiamo lo spicchio d’aglio e, dopo averlo fatto rosolare, aggiungiamo il cavolo. Mescoliamo bene e sfumiamo con il vino. Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere. Nel frattempo mettete a bollire l’acqua per gli spaghetti.

Mettete a bollire gli spaghetti nell’acqua salata e, quando saranno cotti sarà pronto anche il cavolo viola che, nel frattempo, teniamo girato.

A metà cottura della pasta priviamo la salsiccia del budello, sbricioliamola grossolanamente con le mani e mettiamola a rosolare con un filo d’olio in un pentolino. Scolate gli spaghetti tenendo da parte mezzo mestolo di acqua di cottura e metteteli nel tegame con il cavolo viola. Spegnete il fuoco, aggiungete l’acqua di cottura e mescolate per bene. A questo punto aggiungete la salsiccia e impiattate.

Grattateci sopra del pecorino a piacere (io abbondo sempre) e servite!

Golosi… all’attacco!

Federica Viscusi
fede.v@hotmail.it
Da buona sognatrice amo buttarmi a capofitto nelle cose che profumano di sogni e passione. Fatico a stare dietro alle mie grandi e troppe passioni (perché alterno momenti di iperattività a momenti di pigrizia patologica); la mia priorità è fare cose che mi facciano stare bene: dipingere, scrivere, cucinare, MANGIARE, ascoltare musica (quella buona), guardare film e programmi di cucina, sprofondare sul divano, ma anche uscire a far baldoria. Il mio motto è: non smettere di sognare è l'unico elisir di eterna giovinezza efficace. (Collaboratrice da novembre a dicembre 2017)

Lascia un commento